Il progetto CREAMCAFE

Il progetto CREAMCAFE, (Creative Mind Cafe, o Caffè della Mente Creativa), nato in collaborazione con la Fondazione Palazzo Ducale, ha lo scopo di far condividere le problematiche legate alla possibilità di preservare per quanto possibile le attività cognitive cerebrali riunendo, in un ambiente non escludente e partecipativo, le persone con e senza disturbi cognitivi, partendo dal presupposto scientifico che lo svolgere con assiduità attività cognitive potrebbe ritardare la comparsa dei sintomi legati alle malattie cronico degenerative cerebrali.

Sito in Palazzo Ducale - Piazza Matteotti 72/74, il CREAMCAFE è uno spazio aperto a tutti, un luogo in cui le persone che vogliono provare a mantenere attive le proprie capacità cognitive trovano diverse attività, dalla conversazione informale, alla pittura, alla musica, agli incontri più strutturati e specifici che cercano di ottenere lo scopo desiderato. E' anche il posto dove le persone che soffrono di disturbi cognitivi e le persone che li assistono possono, frequentando gli stessi laboratori, avere informazioni precise sulle malattie che portano a perdere le funzioni cognitive e su come assistere un malato; si creano così le condizioni per un miglioramento della qualità di vita e per costruire una comunità che abolisca le distanze prodotte dalla malattia.

  • I nostri spazi
  • Giochiamo con oggetti, carte, parole e numeri
  • Parliamo inglese
  • I pittori del Circolo AMT
  • Conferenza di Antonio Gibelli
  • Conferenza di Antonio Gibelli
  • Impariamo a giocare a scacchi
  • Conferenza "Genova: architettura della città"
  • Conferenza "Genova: architettura della città"
  • Conferenza "Il partigiano Italo Calvino"
  • Conferenza "Il partigiano Italo Calvino"
  • Conferenza "Il partigiano Italo Calvino"

Un ringraziamento

Con la riapertura delle nostre attività ci piace ringraziare Luca Borzani che ha lasciato la presidenza di Palazzo Ducale. 
Ci piace ringraziarlo per quello che ha fatto per la nostra città dimostrando come a sollecitazioni stimolanti essa risponda con entusiasmo.  
Il lavoro culturale di Luca e della sua squadra rimarrà un punto di riferimento certo. 
Ci piace ringraziarlo per come ha fatto sua la nostra proposta di creare un luogo come il Creamcafe permettendoci di crescere e di migliorare la nostra offerta anno dopo anno. 
Grazie Luca da tutto il Creamcafe.